I Garofolini

1280px-Bittainpietra
Lungo le rive del Canal Grande resistono ancora le ultime bitte settecentesche chiamate “garofolini”, monoliti di pietra bianca del Carso alti un metro e infissi nel terreno per il doppio a cui si attraccavano i velieri, infatti la forma a “fungo” serviva per evitare che le gomene si sciogliessero.

Annunci

Informazioni su danieledemarco

La storia di Trieste attraverso i suoi palazzi, monumenti, targhe, vie e piazze. - Daniele De Marco http://scoprendotrieste.it
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, Scoprendo Trieste e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I Garofolini

  1. Salvatore Cicala ha detto:

    come apassionato etimologia mi chiedo perché non si chiamano funghi?O come mai “garofolini?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...